Degustazione pizze: come organizzarsi

Avete una pizzeria e desiderate farvi conoscere da quante più persone possibile? Allora perché non pensare di organizzare, all’interno del vostro locale, una bella degustazione pizze? Un evento che può certamente puntare i riflettori sulla vostra offerta e reperire magari tanti nuovi clienti. Ma come organizzarsi con una degustazione pizze? Da dove incominciare? Partiamo col dire che per ‘degustazione’ si intende un ‘assaggio’ dei vostro prodotti, non una cena intera. Un chiarimento doveroso, dal momento che offrire una serie di assaggi a un gran numero di persone, ha un costo decisamente minore rispetto all’offerta di una cena intera. Il principio della degustazione è semplicemente quello di mettere in mostra il meglio che il cliente può trovare da voi, quindi l’ideale sarebbe mettere in campo una strategia ben precisa. Ecco quindi come organizzarsi per una degustazione pizze. Innanzitutto si deve decidere a monte quanti e quali tipi di pizza mettere a disposizione durante l’evento: meno tipi di pizze farete e più potrete puntare sulla qualità. Ed è la qualità che dovranno apprezzare principalmente i vostri ospiti. Se si assaggia una pizza di qualità, è molto probabile che in quella pizzeria si ritornerà molto volentieri. Quindi, regola numero 1: poche pizze ma buonissime! Quando si organizzano degustazioni di pizze, si deve pensare necessariamente ad un costo fisso da proporre agli avventori. All’interno di quel costo fisso si devono garantire alcune cose in particolare che devono essere dichiarate all’inizio, fin nella fase di pubblicizzazione dell’evento. Ad esempio: ‘al costo di tot euro, potrai assaggiare tre tranci di pizze diverse accompagnate da una pinta di birra piccola’. Il prezzo fisso aiuterà anche il gestore a capire bene entro quali parametri dovrà muoversi nell’offerta del prodotto. Se per esempio faccio pagare poco la mia degustazione, è chiaro che ciò che potrò offrire saranno pizze con ingredienti meno costosi. Quindi: puntate sulla qualità e sul giusto prezzo da far pagare per quella qualità. Infine, pubblicizzate a dovere la vostra degustazione pizze. In questo caso come organizzarsi? Ma naturalmente attraverso i social network! Oggi la pubblicità può essere effettuata a costi veramente minimi, raggiungendo un numero enorme di persone. Quando realizzerete il vostro evento degustazione pizze sui social network, non dimenticate mai di specificare il giorno, l’ora, il luogo, il costo e cosa offrirete durante la serata.