Come pulire al meglio 6 pavimenti diversi: i consigli degli esperti

    Nel momento in cui siete alle prese con la pulizia dei pavimenti di casa, sappiate che dovrete utilizzare metodi e attenzioni diverse in base al materiale di cui è costituito il pavimento stesso. Di seguito, potete dire quali sono i consigli degli esperti per pulire sei pavimentazioni diverse.

    1. I pavimenti in piastrelle sono pratici e versatili oltre anche facili da pulire. La loro unica pecca riguarda le canzoni di spazi tra una piastrella e l’altra dove lo sporco va a depositarsi e gustarsi per far tornare le fughe del loro colore originale, periodicamente bisogna applicare uno prodotto all’ossigeno attivo che sciolga la sporcizia.
    2. Il linoleum è un pavimento in stato unico realizzato in materiali naturali che non richiede nessuna particolare attenzione, se non negli angoli della stanza dove si depositano polvere, capelli, peli di animali e altra sporcizia.
    3. Se avete la fortuna di avere un pavimento in marmo, fate di tutto per conservarlo nel tempo. Lavatelo con poca acqua perché l’eccesso lascia delle macchioline antiestetiche sulla superficie. Periodicamente, fate riferimento a una impresa di pulizie a Roma per lucidarlo e riportando al suo stato originale.
    4. I pavimenti in resina sono in uno strato unico e non temono pressoché nulla. L’assenza di fuga come capita anche nel caso dei pavimenti in cemento aiuta a rendere le faccende domestiche più facile e snelle.
    5. Il parquet in legno è la pavimentazione più delicata che va trattata con molta cura. Meglio non usare l’aspirapolvere perché le ruote potrebbero graffiare la superficie. Inoltre, vale la stessa regola per il marmo: il lavaggio va fatto con poca acqua perché l’eccesso si infiltra tra le doghe e lascia delle macchie. Una impresa di pulizie a nulla devi poi occuparsi regolarmente della lucidatura.
    6. Il pavimento in laminato, detto anche finto legno, è bello, economico e molto pratico perché facile da pulire. La superficie vinilica però pare attirare di più la polvere e i capelli perciò bisogna intervenire anche quotidianamente.